Free Energy: chi ha ucciso Nikola Tesla e perchè?

Questa storia inizia nel 1998, quando Eric Bermen, un giovane di 29 anni, della Florida, conosce una ragazza il cui padre, di 90 anni, ha “le mani piu’ grandi che  abbia mai visto”.

Nel corso del tempo Eric , incuriosito da questo gigante, viene a scoprire  la vera identità dell’uomo: egli  è niente meno che Otto Skorzeny, leggendario  SS , guardia del corpo personale di Hadolf Hitler, nascosto in America per tutti quegli anni grazie alla copertura dei servizi segreti americani.

Nei mesi precedenti la sua morte, avvenuta nel 1999, Otto Skorzeny  rivelo’ a  Bermen alcune delle informazioni piu’ sbalorditive che siano mai state rese note riguardanti i luoghi e le attività delle maggiori personalità del Terzo Reich  prima e dopo la sconfitta della Germania nella seconda guerra mondiale.
Fra le informazioni date a Bermen vi furono quelle relative a Prescott Sheldon Bush, di origini tedesche e naziste, e  di suo figlio George Herbert Walker Bush, 41° Presidente degli Stati Uniti d’America.
Queste informazioni vennero confermate  da una serie di  foto conservate in una scatola da scarpe consegnata a Bergen, fra le quali la piu’ eclatante immortala  la famiglia di Prescott Sheldon Bush, probabilmente in una casa bavarese, insieme a personalità del Terzo Reich come Joseph Mengele, il medico nazista  tristemente soprannominato  “Angelo della morte” , Martin Bormann, segretario personale di Hadolf Hitler e  Otto Skorzeny, guardia del corpo personale del Fuhrer. La potete vedere qui\’

Quindi le origini del 41° Presidente degli Stati Uniti sarebbero tedesche e non solo ?
Otto Skorzeny sostenne di essere a conoscenza di questo segreto  in quanto  era stato lui stesso a ricevere l’ incarico di introdurre in America , con l’ aiuto della CIA , la famiglia tedesca  negli anni intorno al 1930, e che il vero nome di  George Herbert Walker Bush era George H.Scherff, Jr. figlio di George Scherff,Sr. assistente tedesco dell’ inventore Nikola Tesla in America.
Il giovane George avrebbe trascorso i primi anni della sua vita negli Stati Uniti curiosando nel laboratorio di Nikola Tesla, aiutando il padre George Scherff, Sr   a spiare, rubare i progetti del geniale scienziato serbo, e a inviare le informazioni in Germania.

Il Terzo Reich era infatti molto interessato alle scoperte  di Tesla e intendeva sviluppare la sua tecnologia per   incrementare ulteriormente il potere del Fuhrer.
Per tutta la sua vita l’ inventore Nikola Tesla  subi’ contenziosi di ogni tipo relativi alle sue invenzioni,  che  gli venivano costantemente carpite e sviluppate  in Germania ed in altri paesi.  Malgrado l’ immensa ricchezza che sarebbe stata generata da quelle geniali scoperte  egli visse infine  povero e indebitato, e mori’, come leggeremo, assassinato?
Otto Skorzeny descrisse a  Bermen il suo ruolo (insieme a Reinhard Gehlen) nell’ assassinio  dell’ inventore di origine serba. Egli in breve confermo’ che il giorno 5 gennaio, per tutto il tempo  interrogo’ lo scienziato in una stanza di albergo del New Yorker Hotel, per ottenere delle informazioni particolarmente importanti non rilevate nei suoi documenti, lascio’ infine intuire che il giorno dopo soppresse lo scienziato soffocandolo.  Perche’?
Forse Tesla, arrivato ormai alla veneranda età di 87 anni, povero e abbandonato, intendeva denunciare i soprusi di una vita, rivelando i nomi   ed i fatti  e presentando una situazione compromettente per qualcuno di veramente potente.
Ma cosa indusse Otto a rivelare queste informazioni non è ben chiaro.
La natura umana porta a pensare al fatto che  Otto Skorzeny, pur in punto di morte, sarebbe comunque rimasto dell’ idea di preservare  la sicurezza della moglie e delle figlie viventi, invece con queste rivelazioni, sicuramente metteva in pericolo la loro vita.
La spiegazione data  era che  vi era stato un imbroglio ai danni di Otto, nell’ ordine di milioni di dollari, da parte degli Sherff, e di cui Skorzeny voleva assolutamente vendicarsi. L’ intrigo , abilmente tenuto nascosto per decine di anni, vanta la collaborazione di attori di primo piano, dediti a tesserne la trama.
Estendendo la ricerca  troverete molte correlazioni fra quanto esposto in questo breve articolo e  altro riportato  in  vari documenti in lingua ingllese descriventi la rete di interessi economici ad alto livello,  che hanno portato a nascondere in USA intere famiglie di eminenti esponenti del Terzo Reich,    aventi possibilità economiche immense, e tecnologia di altissimo livello,carpita al piu’ grande scienziato dell’ era moderna, non è fantascienza ipotizzare che Otto Skorzeny dicesse il vero quando riferi’ a Bermen che non era il cadavere di Hitler quello ritrovato nel bunker di Berlino, e che i servizi segreti americani lo sapevano  bene, in quanto alla verifica delle impronte dentali queste non corrispondevano, una cosa da tenere assolutamente segreta.
Nel nostro Bel Paese alcune informazioni non vengono mai date, non solo la televisione, wikipedia e gli organi di informazione , ma anche la blogosfera  viene tenuta piu’ o meno all’ oscuro di alcune informazioni che circolano liberamente in lingua inglese nel resto del mondo , magari cambiandolo, o comunque buttando un seme che forse, prima o poi darà il suo frutto.
Cosi’ è anche per l’ argomento trattato in questo post, estratto interamente da un dossier ben articolato circolante nel web addirittura dal 2007che potete leggere partendo da qui\’
L’ invito a riflettere su quante cose sono state tenute nascoste a noi  gente comune nel passato, regolandosi su quante cose ci vengono celate al momento.
Chi detiene il potere puo’ muoverci come burattini, sapendo benissimo che la massa  puo’ essere soggiogata. Sino ad ora, almeno…

fonte: cambioilmondo.it

ti potrebbe anche interessare:
La Torre di Tesla “macchina fulmine” in stato di abbandono tra i boschi in Russia (Video)
Come costruire la bobina di Nikola Tesla
LA TECNOLOGIA DI TESLA E IL POTERE DELLE PIRAMIDI
Guarda il Drone che sorvola la "Torre di Tesla" in Russia (Video)
L’automobile spinta dall’etere di Nikola Tesla
L'UFO di Tesla

Il Segreto di Nikola Tesla - Film in DVD
Tutto sulla sua vita, la sua formazione, le sue invenzioni, la sua intelligente sensibilità... - Nuova Edizione Doppiata in Italiano
Tesla Lampo di Genio
La storia e le scoperte del più geniale inventore del ventesimo secolo
Le Mie Invenzioni
Autobiografia di un genio
Nikola Tesla - Una Vita per le Invenzioni

Nessun commento:

Posta un commento

Seguici su Google+ Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube

Solar X-rays: status
Geomagnetic Field: kpstatus

Cubo di Shungite lucida
Il Cubo di Shungite garantisce una armonizzazione energetica a scatola, per le zone basse (dal pavimento fino a un'altezza di circa 70 cm.) Un cubo di shungite di 3 cm (svolge un'azione radiante di 2 m.) sulla vostra scrivania armonizzerà l'ambiente e creerà un'atmosfera calma e rilassante >>>>
Voto medio su 23 recensioni: Buono

Sacchetto con Tubetti di Ceramica EM - 90/100 gr. circa
La Ceramica EM - 90/100 gr. circa
Esplicano un effetto antiossidante e rigenera l'ambiente. L’acqua risulta purificata e vitalizzata. Esiste inoltre una sorprendente interazione con le radiazioni elettromagnetiche. Infatti la loro pericolosità viene neutralizzata dalla ceramica EM. Si nota sull’organismo umano, animali, piante, dove la ceramica EM, manifesta un’azione vitalizzante e vivificante >>>>
Voto medio su 87 recensioni: Da non perdere

Squatty Potty ®
Squatty Potty ®
Le toilet moderne sono molto comode, ma hanno un grave difetto: ci impongono di sederci. Sedersi per fare la cacca potrà anche essere considerato "civile", ma gli studi mostrano che la posizione migliore è quella suggerita da SQUATTY POTTY ®! >>>>
Voto medio su 87 recensioni: Da non perdere