La contesa dei Bambini Indaco

Intervista a cura del W.O.R.C. - Intervista lampo a una delle prime militanti della casa dei cosiddetti bambini «indaco» negli Stati Uniti, che ha capito perché questi bambini beneficiavano di una simile attenzione – e di una tale protezione – da parte delle autorità mondiali


W.O.R.C.: Può dirci qual è stato il suo percorso?
Cherry: All’inizio degli anni Settanta, sono stata messa in contatto con una persona, vicino a Los Angeles, che mi ha convinta del fatto che sulla Terra si stavano incarnando esseri con una coscienza superiore e che occorreva proteggerli a ogni costo. A tal fine questo iniziato organizzava una rete di informazione su tutto il territorio americano, ma anche nell’America del Sud, e mi reclutò affinché mi occupassi di una determinata regione. Mi presentò una serie di bambini indaco che sembravano effettivamente molto particolari, molto… illuminati.

W.O.R.C.: Questa rete era sotto il controllo della CIA?
Cherry: Sì, capii più tardi che l’Agenzia era molto attiva nella ricerca e nell’individuazione di bambini indaco, poiché i suoi responsabili – consapevoli delle realtà occulte – avevano grande interesse a mettere questi esseri al suo servizio, soprattutto per aiutarli a sviluppare certe tecnologie ancora ultrasegrete. Tuttavia non si trattava di «cospirazione», poiché ho potuto constatare che i bambini identificati come indaco erano trattati particolarmente bene e venivano loro proposti dei contratti molto vantaggiosi. Un po’ come accade ai neolaureati delle grandi università: tutte le imprese se li contendono. Si è parlato di bambini indaco in Colombia comprati dai loro genitori, una pratica che potrebbe apparire sconvolgente, ma di cui tutte le parti in causa erano interessate.

W.O.R.C.: Questi bambini sono spiritualmente evoluti?
Cherry: Sono molto particolari, su questo non c’è dubbio. Sono chiamati indaco perché il loro sesto chakra gira molto in fretta diffondendo una luce blu-violacea che i chiaroveggenti identificano immediatamente. Vi sono anche altri tipi di bambini – per esempio i bambini «cristallo» – che hanno sviluppato altri chakra. La sensazione che ho avuto all’inizio, che si è in seguito confermata, è che questo sviluppo creava uno squilibrio della coscienza che non aveva nulla di spirituale, e ancor meno di naturale. Un po’ come degli anormali che sembrano planare su alte sfere di coscienza, ma che sono incapaci di intrattenere normali relazioni umane.

W.O.R.C.: Da dove vengono secondo lei?
Cherry: Per capirne l’origine e la causa di questa loro incarnazione così massiccia negli ultimi trent’anni, si dovrebbe conoscere la storia esoterica di questo mondo. Prima di incarnarsi sulla Terra, in corpi fisici, l’umanità è passata attraverso diversi «strati» dell’aldilà che corrispondono grosso modo ai sette chakra. Ogni passaggio ha permesso lo sviluppo di uno dei chakra. Si può considerare questo come un’evoluzione o una caduta, dipende dai punti di vista, ma in ogni caso, ciò ha permesso di sviluppare i nostri corpi sottili individuali, corpi che devono proteggere la nostra coscienza.
Il problema è che alcuni esseri non hanno voluto scendere fino in basso, fin nella materia, preferendo sviluppare al massimo certi chakra, probabilmente perché ciò dava loro un’impressione di potere su coloro che erano su strati più «bassi» della Terra.

W.O.R.C.: I bambini indaco sarebbero quindi questi anormali?
Cherry: Su questo non ho dubbi. Solo gli esseri rimasti troppo a lungo su questi strati invisibili potevano sviluppare in tal modo certi chakra, trascurandone altri. Normalmente, questo squilibrio avrebbe dovuto rendere la loro incarnazione sulla Terra un inferno: per colmare le enormi lacune di coscienza che li caratterizzano dovrebbero essere posti sotto pressioni karmiche estreme. Ma non va ignorato il fatto che prima di scendere sul piano fisico questi esseri – possiamo parlare di gerarchie – hanno firmato contratti con la CIA e altri organi della Loggia Nera per proteggersi dalle forze del karma. La vita individualista promossa dalla Loggia Nera offre condizioni di vita adeguate a qualsiasi persona che sappia gestire un po’ il proprio denaro. Per contro, se questi esseri fossero messi in un modo di vita tradizionale, ci si renderebbe subito conto della loro anormalità. Essendo stata vicina ad alcuni di loro so di cosa parlo.

W.O.R.C.: Perché una tale recrudescenza di questi esseri in seno all’umanità?
Cherry: Oggi ci sono meno bambini indaco che si incarnano, è stata essenzialmente un’onda che si è manifestata sull’arco di tre decenni. I bambini indaco – quelli veri, non quelli su cui alcuni genitori hanno fantasticato – crescono e stanno per assumere posti importanti in seno alle istituzioni internazionali. Per ora, rimangono in secondo piano, ma non è impossibile che diventino più visibili prossimamente, quando le teorie della New Age saranno generalizzate e le masse acclameranno l’instaurazione di un potere politico «illuminato». Occorre capire che il piano del Nuovo Ordine Mondiale è di riunire tutte le gerarchie terrestri, visibili e invisibili. Gli esseri di cui abbiamo parlato, per quanto anormali, sono i rappresentanti di gerarchie che sono essenziali per la «gestione» del bestiame umano. Dal punto di vista del Nuovo Ordine Mondiale, è legittimo accoglierli bene.

W.O.R.C.: E lei che posto occupa in questa politica?
Cherry: Fortunatamente ho smesso di occuparmi di questi super-ego che sono i bambini indaco. Non è stato facile, poiché il mio istinto materno amava proiettare le proprie aspirazioni spirituali su dei bambini… ma tutto questo è solo un’illusione, ed è per questo che da allora mi sono impegnata in una rottura totale da questo sistema aberrante e tirannico che è l’Ordine Mondiale che verrà. Ho fiducia nel fatto che attualmente ci sono anime che si incarnano per combattere l’Ordine Mondiale, ma che non si possono vedere mediante chiaroveggenza. Infatti, qualcuno che non ha un karma con questo pianeta e che è venuto per una qualche operazione, è anzitutto equilibrato sui suoi vari centri. Quello che possiamo fare, invece, è fornire condizioni adeguate per questi esseri che si incarnano senza dover passare attraverso tutta la formattazione che subiamo noi. Coi tempi che corrono dobbiamo affrontare un immenso combattimento poiché, per timore che emergano questi «guerrieri invisibili», il sistema dispiega un arsenale considerevole – vaccini, media, formattazione nell’ambito educativo ecc. – al fine di annichilarli tutti. Tuttavia ci sono dei sopravvissuti.

fonte: crom.be

Nessun commento:

Posta un commento

Seguici su Google+ Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube

Solar X-rays: status
Geomagnetic Field: kpstatus

Cubo di Shungite lucida
Il Cubo di Shungite garantisce una armonizzazione energetica a scatola, per le zone basse (dal pavimento fino a un'altezza di circa 70 cm.) Un cubo di shungite di 3 cm (svolge un'azione radiante di 2 m.) sulla vostra scrivania armonizzerà l'ambiente e creerà un'atmosfera calma e rilassante >>>>
Voto medio su 23 recensioni: Buono

Sacchetto con Tubetti di Ceramica EM - 90/100 gr. circa
La Ceramica EM - 90/100 gr. circa
Esplicano un effetto antiossidante e rigenera l'ambiente. L’acqua risulta purificata e vitalizzata. Esiste inoltre una sorprendente interazione con le radiazioni elettromagnetiche. Infatti la loro pericolosità viene neutralizzata dalla ceramica EM. Si nota sull’organismo umano, animali, piante, dove la ceramica EM, manifesta un’azione vitalizzante e vivificante >>>>
Voto medio su 87 recensioni: Da non perdere

Squatty Potty ®
Squatty Potty ®
Le toilet moderne sono molto comode, ma hanno un grave difetto: ci impongono di sederci. Sedersi per fare la cacca potrà anche essere considerato "civile", ma gli studi mostrano che la posizione migliore è quella suggerita da SQUATTY POTTY ®! >>>>
Voto medio su 87 recensioni: Da non perdere