Ultrasuoni in alternativa al bisturi. Una prospettiva meno invasiva nella lotta al tumore del seno

Sempre più alta la percentuale di donne che sviluppano un tumore al seno. Ad oggi, la scelta medica più diffusa consiste nella rimozione chirurgica del cancro, un metodo terapeutico invasivo e non necessariamente di successo. Ma grazie alla ricerca condotta presso l’Università la Sapienza di Roma dall’equipe guidata dal Professor Alessandro Napoli, presentata presso l’annuale conferenza della Società nordamericana di Radiologia, si apre un nuovo scenario terapeutico: la cura possibile potrebbe essere rintracciata negli ultrasuoni. Ottimi, finora, i risultati della sperimentazione condotta che aprono uno spiraglio di speranza nei milioni di donne annualmente colpite dalla patologia, che vedono la possibilità di mantenere la propria femminilità integra, grazie ad una tecnica decisamente meno deturpante.

La nuova tecnica, la “termo-ablazione con ultrasuoni guidata da risonanza magnetica”, lascia il bisturi in favore del  calore: localizzato il tumore attraverso risonanza magnetica, gli specialisti utilizzano le onde di energia acustica  ad ultrasuoni, ad alta intensità, per rimuovere solamente le cellule maligne, senza compromettere il tessuto circostante e i vicini organi.

Gli esperimenti condotti risultato stupefacenti:  su 12 pazienti volontarie, affette da cancro del seno invasivo, 10 hanno mostrato una sorprendente buona reazione alla terapia, tanto che grazie ad una sola applicazione della procedura il loro male sembra esser stato estirpato, senza alcuna rimanenza di cellule tumorali.

Nonostante resti un margine di insuccesso della terapia, i risultati finora ottenuti dall’equipe italiana hanno suscitato l’interesse tra gli esperti di tutto il mondo, lasciando auspicabile un’ulteriore e più ampia ricerca sulla tecnica mirata ad estendere la possibilità di una terapia poco invasiva ad un numero sempre più ampio di pazienti.

di Martina D’Andrea
fonte: 2duerighe.com

Nessun commento:

Posta un commento

Seguici su Google+ Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube

Solar X-rays: status
Geomagnetic Field: kpstatus

Cubo di Shungite lucida
Il Cubo di Shungite garantisce una armonizzazione energetica a scatola, per le zone basse (dal pavimento fino a un'altezza di circa 70 cm.) Un cubo di shungite di 3 cm (svolge un'azione radiante di 2 m.) sulla vostra scrivania armonizzerà l'ambiente e creerà un'atmosfera calma e rilassante >>>>
Voto medio su 23 recensioni: Buono

Sacchetto con Tubetti di Ceramica EM - 90/100 gr. circa
La Ceramica EM - 90/100 gr. circa
Esplicano un effetto antiossidante e rigenera l'ambiente. L’acqua risulta purificata e vitalizzata. Esiste inoltre una sorprendente interazione con le radiazioni elettromagnetiche. Infatti la loro pericolosità viene neutralizzata dalla ceramica EM. Si nota sull’organismo umano, animali, piante, dove la ceramica EM, manifesta un’azione vitalizzante e vivificante >>>>
Voto medio su 87 recensioni: Da non perdere

Squatty Potty ®
Squatty Potty ®
Le toilet moderne sono molto comode, ma hanno un grave difetto: ci impongono di sederci. Sedersi per fare la cacca potrà anche essere considerato "civile", ma gli studi mostrano che la posizione migliore è quella suggerita da SQUATTY POTTY ®! >>>>
Voto medio su 87 recensioni: Da non perdere