Amazon: consegne in mezz'ora con i droni - Video

Amazon sperimenta negli Usa le consegne in mezz'ora con i droni, ha un suo cantiere di ricerca e sviluppo dove mette alla prova le idee candidate a conquistare spazio nei prossimi anni: ha appena pubblicato un video dove rivela le sperimentazioni con un quadricottero guidato a distanza e adoperato nel trasporto di confezioni dalle dimensioni ridotte.

Nel filmato il drone riceve le istruzioni di consegna in un magazzino del colosso hi-tech. Decolla, raggiunge la sua destinazione e atterra davanti a un'abitazione. Il raggio di copertura previsto non supera i 30 minuti di volo. L'azienda specifica che è un prototipo e potrebbero occorrere alcuni anni prima di un utilizzo su ampia scala. Inoltre saranno necessarie le regolamentazioni della Federal Aviation Administration (Faa).

Il nome del programma di test è Prime Air. Per Amazon in futuro vedere un quadricottero sarà un'esperienza così comune da passare inosservata. Le immagini sbarcano online poche ore prima del Cyber Monday: è la giornata dedicata agli acquisti sul web che dagli Stati Uniti diventa una consuetudine in altre nazioni come l'Italia. Già durante il Black Friday della scorsa settimana le vendite attraverso internet hanno segnato incrementi, secondo quanto hanno dichiarato colossi della grande distribuzione organizzata e giganti dell'ecommerce. Anche le transazioni dai dispositivi mobili hanno segnato un aumento improvviso.
video

Non pochi talenti dell'hi-tech sono impegnati a capire le applicazioni e le opportunità di quadricotteri e droni. Chris Anderson è stato tra i pionieri nell'uso della scheda elettronica Arduino: ha imparato ad assemblare i primi modelli e in poco tempo ha raccolto una community di appassionati attraverso il social network Ning, fino a costruire un trampolino di lancio per il suo ArduCopter.

Il futuro secondo Amazon: ecco i droni che consegnano i libri



Washington (TMNews) - Consegne in trenta minuti realizzate da droni volanti. Non è una fantasia di natura fantascientifica, bensì l'ultimo progetto di Jeff Bezos, numero uno di Amazon. Il colosso delle vendite online, infatti, ha annunciato che entro i prossimi 5 anni degli "Octocopter" entreranno realmente in servizio e voleranno fino alla porta di casa dei clienti di Amazon, lasciando educatamente, almeno secondo il video promozionale dell'azienda, il pacco nel giardino dell'acquirente. Un futuro, insomma, che ci viene proposto come sempre magnifico e progressivo, ma che forse, a gente come George Orwell o Philip Dick, potrebbe comunque suscitare qualche vaga inquietudine. Ma Bezos assicura che sarà tutto molto divertente e, in fondo, non così diverso dal più classico piccione viaggiatore.

fonte: ilsole24ore.com

Nessun commento:

Posta un commento