5 regole per costruire un'Amicizia duratura e Autentica

Mettere in piedi un rapporto vero è una questione di impegno... e buon senso

Accade di frequente di ascoltare lamentele di amiche tradite, rapporti burrascosi fra soci che non riescono più nemmeno a sopportare la vista uno dell'altro o persone che dopo una vita insieme si tolgono il saluto senza riuscire a individuare cosa li abbia portati a affondare la relazione. Per coltivare una buona amicizia bisogna avere la pazienza del giardiniere, l'istinto di chi ama la verità e non esitare a mettersi in gioco.


A volte può scattare, come l'amore, grazie a un colpo di fulmine e un feeling a pelle che si sente subito, ma attenzione: costruire e rendere duratura un'amicizia è un impegno su cui riflettere con cura, perché in fondo mette in luce con chiarezza chi siamo veramente e cosa vogliamo dal mondo.

1 Come ti comporti con le persone amiche? Pensaci attentamente e rifletti se sei il tipo di persona che si arrabbia se l'altro non risponde immediatamente al telefono o non si mostra pronto a accompagnarti in quella cosa a cui tieni tanto oppure se appartieni, piuttosto, alla tipologia di chi a volte scompare per mesi, diventa impossibile da reperire e si trincera dietro le sue esigenze. Entrambi i comportamenti racchiudono elementi positivi e negativi: ricorda che gli amici non servono per soddisfare un bisogno. Affinché un'amicizia sia di lunga durata è necessario prendere in considerazione le necessità e il carattere dell'altro, e, al tempo stesso, saper coltivare il rapporto anche a distanza, anche nei momenti in cui uno dei due non riesce a essere disponibile per l'altro, perché i sentimenti autentici sono liberi, gratuiti e non temono la lontananza.

2 Impara ad ascoltare -  Se le persone coltivassero di più la propensione a osservare e prendere in considerazione gli altri l'ambiente intorno a noi acquisterebbe una qualità immediatamente differente. Hai mai pensato che come tu hai bisogno di essere ascoltato e capito, così anche gli altri? Fai domande, interessati, non dimenticare ciò che ti viene detto e comportati con discrezione. Oltre, naturalmente a evitare di guardare il cellulare mentre l'amico ti sta rendendo partecipe delle sue vicende: accogli il suo sguardo, non pensare a come e cosa tu faresti o diresti, ma semplicemente ascolta, con mente vuota e senza pensieri. Pochissimi danno all'altro la propria reale disponibilità e attenzione.

3 Trova tempo per gli amici - Può essere che, rispetto al momento in cui vi siete conosciuti, siano sopraggiunti una relazione d'amore o i figli, il lavoro o un diploma su cui ti stai impegnando con fatica: ciò non toglie che tu possa e debba trovare spazio per le persone che senti importanti per la tua vita. Spiega le tue nuove esigenze e traduci l'amicizia in formule nuove, tenendo conto di come sia cambiata la vita di entrambi. Un pranzo insieme, una telefonata o un sms inaspettato per comunicare “Ti penso” mantengono vivo il filo che vi unisce. E chissà che una domenica pomeriggio o un week end non possano trasformarsi in un'occasione da vivere insieme a entrambe le famiglie.

4 Create un rito che vi unisca - Una cena al mese con le amiche, il venerdì per una partita e una birra, la mostra o la nuotata in piscina, o quella settimana al mare che ogni estate riuscite a concedervi: la parola magica è “insieme”. Abbiamo bisogno di riconoscerci e trovare forza nelle persone di cui sentiamo di poterci fidare, creare spazi di confronto dove esporre le proprie paure, fragilità, esperienze e ritrovarsi più forti, compresi. Condividere fa bene all'anima e guarisce le ferite.

5 Se sei sempre tu a cercare l'altro, se quanto dai è ben più di quanto ricevi e spesso fingi di ignorare le piccole battute maligne o le cattiverie che si insinuano nelle conversazioni è tempo di riflettere se stai scegliendo di donare tempo, energia e la tua fiducia alla persona giusta. Ricorda che l'amicizia, così come l'amore, devono essere nutriti e annaffiati con amore da entrambe le parti. Selezionare le persone di cui fidarti è il primo passo per stabilire l'inizio di un rapporto basato su verità, sincerità, rispetto, cura verso noi stessi e l'altro.

fonte: tgcom24.mediaset.it

Nessun commento:

Posta un commento