Il principe Carlo conferma la parentela con Vlad Tepes III, detto Conte Dracula

Secondo quanto riportato dall'Express, il principe Carlo avrebbe confermato i legami di sangue della famiglia reale d'Inghilterra con i vampiri succhiasangue del XV secolo. “Nelle mie vene scorre il sangue di Transilvania, la genealogia dice che io derivo da Vlad III”, ha spiegato il principe britannico.


L’erede al trono britannico il principe Carlo ha confessato la sua parentela con il conte della Valacchia Vlad III Tepes, noto come Dracula. “Nelle mie vene scorre il sangue di Transilvania, la genealogia dice che io derivo da Vlad III”,  ha spiegato il principe britannico.

Carlo è discendente di Dracula nel 16° ramo generazionale. Secondo l’agenzia Nazionale turistica della Romania, le confessioni del principe Charles aumentano l’interesse per il Paese. Il video con il discorso del principe è stato presentato a Londra alla Fiera turistica mondiale World Travel Market 2012.

Secondo quanto riportato dall’Express, il principe Carlo avrebbe confermato i legami di sangue della famiglia reale d’Inghilterra con i vampiri succhiasangue del XV secolo. Tali rapporti con una delle leggende più infami della storia erano state divulgate in un opuscolo ufficiale distribuito dall’Ufficio Nazionale per il Turismo della Romania.

Come confermano le autorità rumene, il sessantatreenne erede al trono sarebbe legato direttamente al principe ereditario Vlad III Tepes, conte della Valacchia, noto come Dracula.

Secondo la tradizione mitteleuropea, il conte Vlad III fu un feroce guerriero che avrebbe impalato oltre 100 mila nemici su pali e dei quali ne avrebbe apprezzato mangiare del pane intinto nel sangue delle sue vittime. Da questa storia avrebbe tratto ispirazione Bram Stoker per il suo Dracula.

La cosa più paradossale di tutta questa vicenda è stata la conferma data proprio dal Principe Carlo d’Inghilterra.

L’erede al trono, che possiede una casa colonica nelle campagne della Transilvania, è apparso in un video promozionale per il turismo in Romani, nel quale afferma la sua lontana parentela con Vlad Tepes, 15° sovrano della Valacchia.

“La Transilvania scorre nel mio sangue”, affermò Carlo in una intervista rilasciata lo scorso anno. “La genealogia mostra che discendo da Vlad l’Impalatore, in modo da poter avere una piccola partecipazione alle sorti del paese”.

Il Principe di Galles è nipote del 16° ramo di Vlad III, con il suo lignaggio che risale alla sua bisnonna Queen Mary, consorte di Giorgio V. Inoltre, la cugina del bisnonno di Carlo, la principessa Maria di Edimburgo, ha sposato il principe ereditario Ferdinando di Romania, prima di andare a governare come regina di Romania al fianco di suo marito dopo la prima guerra mondiale.

fonte: ilnavigatorecurioso.it

Nessun commento:

Posta un commento

Seguici su Google+ Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube

Solar X-rays: status
Geomagnetic Field: kpstatus

Cubo di Shungite lucida
Il Cubo di Shungite garantisce una armonizzazione energetica a scatola, per le zone basse (dal pavimento fino a un'altezza di circa 70 cm.) Un cubo di shungite di 3 cm (svolge un'azione radiante di 2 m.) sulla vostra scrivania armonizzerà l'ambiente e creerà un'atmosfera calma e rilassante >>>>
Voto medio su 23 recensioni: Buono

Sacchetto con Tubetti di Ceramica EM - 90/100 gr. circa
La Ceramica EM - 90/100 gr. circa
Esplicano un effetto antiossidante e rigenera l'ambiente. L’acqua risulta purificata e vitalizzata. Esiste inoltre una sorprendente interazione con le radiazioni elettromagnetiche. Infatti la loro pericolosità viene neutralizzata dalla ceramica EM. Si nota sull’organismo umano, animali, piante, dove la ceramica EM, manifesta un’azione vitalizzante e vivificante >>>>
Voto medio su 87 recensioni: Da non perdere

Squatty Potty ®
Squatty Potty ®
Le toilet moderne sono molto comode, ma hanno un grave difetto: ci impongono di sederci. Sedersi per fare la cacca potrà anche essere considerato "civile", ma gli studi mostrano che la posizione migliore è quella suggerita da SQUATTY POTTY ®! >>>>
Voto medio su 87 recensioni: Da non perdere