Egitto, spari all'ingresso di un hotel a Hurghada. Ucciso uno degli assalitori

Le forze di sicurezza avrebbero ucciso uno degli assalitori che aveva una cintura esplosiva. Feriti due turisti

Tre uomini armati hanno assaltato un resort a Hurghada, sulla costa egiziana del Mar Rosso


L'albergo è il Bella Vista. La notizia viene riferita da fonti della sicurezza. Le forze di sicurezza avrebbero ucciso uno degli assalitori, che aveva una cintura esplosiva: attacco in corso. Secondo le prime ricostruzioni i componenti del commando sarebbero arrivati dal mare. La zona del Mar Rosso è molto gettonata dai turisti. Gli uomini a quanto pare, dopo aver lasciato l'imbarcazione, si sono diretti verso l'hotel per poi aprire il fuoco. Dopo qualche minuto è scattato l'intervento delle forze di sicurezza che hanno provato a fermare gli assalitori. Gli assalitori averbbero sparato fuori dall'hotel. A quanto pare l'attacco sarebbe cominciato davanti l'ingresso del resort.

Almeno due turisti stranieri sarebbero rimasti feriti nel corso dell’attacco contro l’hotel: lo hanno riferito fonti del personale dell’albergo all’edizione on-line del quotidiano ’al-Ahram’. Stando a quanto trapelato dagli ambienti delle forze di sicurezza locali, si tratterebbe di un commando formato da tre aggressori armati, che sarebbero arrivati via mare: gli asasalitori avrebbero aperto il fuoco all’ingresso della struttura. L’intera zona è stata isolata dal resto della cittadina. I tre assalitori sarebbero stati uccisi. Lo riferiscono testimoni.

Ven, 08/01/2016 - 21:09 - fonte: ilgiornale.it

Nessun commento:

Posta un commento