Mangia il sushi, si sente male e va dal medico. La diagnosi è Shock: intestino invaso dai vermi

HONG KONG - Una cena "mal digerita".
Una serata a mangiare sushi è costata cara ad un uomo in Cina, nella regione del Guangdong


Finito il suo pasto fatto di pesce crudo, specialità giapponese molto in voga anche in tutta Europa, ha accusato forte prurito e mal di stomaco. Il fastidio è divenuto così insopportabile da dover correre dal medico. Gli esami hanno riportato una diagnosi choc: il corpo dell'uomo era infestato di tenie, i vermi parassitari che crescono nell'intestino. Spesso vivono nel nostro corpo, ma in modo innocuo. Ma se questi divengono numerosi, come nel caso dello sfortunato cliente di sushi, possono portare forti rischi alla salute.


Il pericolo più grande è la vicinanza agli organi vitali, di cui le tenie si nutrono per la sopravvivenza portando però alla morte del possessore. In questo caso a provocare l'infezione e la conseguente enorme invasione di tenie sembra sia stato proprio il pesce crudo, alimento poco consigliato da ogni medico.

di Simone Pierini

fonte: leggo.it

Nessun commento:

Posta un commento