Padova Soccorso: arriva la prima ambulanza per gli animali ♥

UN’ AMBULANZA DEDICATA AGLI ANIMALI DOMESTICI. Cani, gatti, e perché no anche piccoli coniglietti, da oggi beneficeranno di un servizio in più. L’associazione di volontariato “Padova Soccorso” in collaborazione con l’ “Ambulatorio Veterinario Cadoneghe” del dottor Edoardo Lacava ha pensato alla salute dei migliori amici dell’uomo e ha deciso di comprare un mezzo di trasporto medico per loro


«Si tratta di un’ambulanza speciale, studiata per i quattro zampe», ha spiegato Antonio Sarcona, di “Padova Soccorso”. «Un servizio che mancava a Padova e che permette di trasportare l’animale del privato da casa allo studio veterinario, fornendogli durante il tragitto specifica assistenza medica». Basterà chiamare il numero 392/9739234 e in pochi minuti arriverà l’ambulanza veterinaria che si prenderà cura del proprio cane o del proprio gatto. Molte volte infatti il trasporto del nostro amico a quattro zampe si rivela piuttosto complicato, soprattutto in casi d’emergenza. «L’altra notte una ragazza ha avuto il suo San Bernardo, cane molto grosso di stazza, che stava molto male e non riusciva a camminare. Ha dovuto chiamare il suo veterinario di fiducia che ha fatto davvero fatica a caricarlo in macchina per portarlo in clinica», spiega Antonio Sarcona.

L’AMBULANZA PER ORA LAVORERA’ INIZIALMENTE NEGLI ORARI SERALI E NOTTURNI, dalle 20 della sera alle 8 del mattino. Sarà possibile utilizzarla come primo soccorso, come trasporto verso lo studio di Cadoneghe del dottor Lacava, veterinario presente all’interno dell’ambulanza, o anche come trasporto verso il proprio veterinario di fiducia. Per quanto riguarda il budget sarà calcolato a chilometro sulla base delle tabelle ACI e sulla prestazione del medico veterinario presente in ambulanza. Prezzi, assicura l’associazione, molto abbordabili. Da qui a una settimana il servizio sarà dunque operativo. «Dobbiamo finire di allestire l’interno dell’ambulanza, grazie ai fondi che stiamo raccogliendo, poi saremo pronti per partire», dice entusiasta il dottor Lacava, che sottolinea: «E’ un’iniziativa che mi è piaciuta da subito, anche perché oltre ad essere utile potrebbe in futuro dare lavoro a molti giovani veterinari».

fonte: ilfattaccio.org

Nessun commento:

Posta un commento